Costo della PRRS

Dopo la sua scoperta, il virus della sindrome riproduttiva e respiratoria dei suini (PRRSV) si è diffuso in tutto il mondo e attualmente la malattia è considerata endemica nella maggior parte dei Paesi produttori suinicoli. Sono state effettuate varie stime del costo della malattia, soprattutto durante i focolai epidemici acuti, ma l’impatto cronico dell’infezione da PRRS negli allevamenti da riproduzione non è altrettanto chiaro.

Considerata l’intera variabilità clinica della malattia, alcuni studi hanno utilizzato, per la stima dei costi, anche dati provenienti dal reparto svezzamento e dal reparto d’ingrasso; fra il mese di Aprile 2010 e il mese di Marzo 2012, sono stati raccolti i dati relativi alla produzione e allo stato PRRS di 205 siti produttivi canadesi: le perdite di produttività dovute alla PRRS sono risultate di 49,96€ per posto scrofa, di 6,16€ per posto suinetto nei reparti svezzamento e di 21,21€ per posto suino nei reparti di magronaggio/finissaggio. 
Utilizzando i livelli di produttività riscontrati negli allevamenti che sono riusciti a eliminare il PRRSV, è stato pubblicato uno studio basato sul caso svedese; quando, nel 2007, ricomparve la PRRS, gli allevamenti furono completamente depopolati, ma le perdite negli allevamenti colpiti erano già pari a 90€ per scrofa; lo studio ha inoltre stimato che l’infezione da PRRSV avesse comportato perdite di 20 € per capo prodotto.
Nel 2005, un’analisi economica dell’impatto del PRRSV negli USA stimò che le perdite annue per l’intera industria fossero pari a $ 561 milioni; il 52% ($ 292,23 milioni) era rappresentato da perdite riguardanti i suini in fase di accrescimento; il 36% ($ 201,34 milioni) corrispondeva a perdite durante la fase di svezzamento e il 12% ($ 66,75 milioni) era attribuito alle perdite riproduttive. 
Considerando l’intero parco suini, il costo annuo era pari a $ 93,18 (69,65€) per ogni scrofa. Per ogni suino commercializzato negli Stati Uniti, il PRRSV costava $ 5,60/capo (4,18€).
Più recentemente, nel 2013, questi calcoli sono stati aggiornati in base agli effetti clinici, al numero di suini, ai sistemi di produzione e ai rendimenti attuali. Le perdite annue totali dovute al PRRSV negli USA sono state stimate in $ 664 milioni. Le perdite nell’ allevamento da riproduzione rappresentano il 45% ($ 302,06 milioni), mentre quelle in fase di magronaggio/ingrasso costituiscono il 55% ($ 361,85 milioni) del totale. Il costo annuo è pari a $ 114,71 (85,74 €) per scrofa , mentre per ogni capo commercializzato il PRRSV costa $ 4,67 (3,50€).